NEWS

Debiti formativi. Bertoldi (Flc Cgil): “Assemblea di tutti i docenti”

Tutte le sigle sindacali della scuola confermano le proprie perplessità sulla delibera del Presidente Dellai sulla verifica del recupero dei debiti formativi.

Debiti formativi. Bertoldi (Flc Cgil): “Assemblea di tutti i docenti”
«Rilevato che alcuni miglioramenti sono stati introdotti dalla delibera di venerdì scorso, abbiamo ancora molte perplessità sulla sua efficacia nella verifica effettiva del recupero dei debiti formativi degli studenti trentini. Anche per questo abbiamo deciso di organizzare un'assemblea di tutti i docenti delle scuole superiori. Con loro valuteremo loro il da farsi». E' questo l'esito dell'incontro di ieri pomeriggio tra tutte le sigle sindacali della scuola. L'incontro è programmato per martedì 30 gennaio. Lo annuncia Gloria Bertoldi, segretaria generale della Flc Cgil. «A noi non pare – continua la sindacalista - che le modifiche introdotte dall'assessore presidente cambino la sostanza delle cose. E come noi la pensano moltissimi docenti. Manca poi un chiaro riferimento al recupero dei debiti formativi come requisito per l'accesso agli esami di Stato. In sostanza non capiamo quali siano le ragioni di merito che hanno convito il presidente Dellai a distinguersi da quanto previsto dal ministro Fioroni a livello nazionale». Se l'argomento debiti formativi continua a creare tensione tra Provincia e sindacati, si apre il confronto più generale sulle politiche della scuola. Sono infatti annunciati una serie di incontri tra il presidente Dellai e le organizzazioni della scuola su istruzione primaria e secondaria, servizi all'infanzia e formazione professionale. Il primo di questi è fissato per lunedì prossimo, il 18 gennaio, quando tra l'altro il sindacato della scuola Cgil porrà sul tappeto il tema dell'innalzamento, previsto anche in Trentino, dell'obbligo scolastico a 16 anni. 16 gennaio 2008

 

 

TORNA SU