NEWS

Tessili. I direttivi unitari approvano la piattaforma per il rinnovo del Ccnl.

Filtea Cgil, Femca Cisl e Uilta Uil propongono alcuni emendamenti. Votato un documento per esprimere cordoglio e solidarietà alle famiglie delle vittime di Torino.

Tessili. I direttivi unitari approvano la piattaforma per il rinnovo del Ccnl.I direttivi dei sindacati dei tessili Femca Cisl, Filtea Cgil e Uilta Uil hanno licenziato stamane in una riunione congiunta la piattaforma sindacale per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro del comparto tessile - abbigliamento, in scadenza il prossimo 31 marzo. L'assemblea ha però proposto alcune modifiche al testo della piattaforma. In specifico i tessili trentini chiedono che, considerata l'emergenza salariale in atto e i sacrifici sopportati in questi anni di crisi dai lavoratori del tessile, gli aumenti richiesti per il biennio economico 2008-2010 – 95 euro medi mensili – si traducano in un incremento reale delle buste paga senza poter essere riparametrati, come prevede la piattaforma attuale, in base agli altri oneri contrattuali derivanti dalla revisione degli inquadramenti, dalla previdenza complementare e dal fondo assistenza per i grandi interventi sanitari. Inoltre i direttivi unitari dei tessili hanno approvato un documento sulla morte dei quattro operai della Thyssen Krupp di Torino, di cui oggi si sono svolti i funerali. «Le imprese – scrivono i tessili – devono adottare tutte le norme e le misure necessarie alla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori ed essere fino in fondo responsabili della loro applicazione. Si deve lavorare per vivere e non per morire». A questo proposito Filtea, Femca e Uilta chiedono alle confederazioni sindacali di organizzare tutte le iniziative utili alla difesa della salute e alla diffusione della cultura delle sicurezza in tutti i settori produttivi. 13 dicembre 2007

 

 

TORNA SU